Attività e meteo

Selva di Cadore, adagiata sulla fiabesca Val Fiorentina, immersa nella rigogliosa natura delle Dolomiti, propone ai villeggianti numerose attività durante tutte le stagioni. 

Cosa aspettate, dunque, ad immergervi nell'atmosfera perfetta per una vacanza di relax, sport ed enogastronomia?

Una rapida occhiata al meteo vi aiuterà a programmare al meglio il vostro soggiorno!

Il comprensorio sciistico del Civetta non solo ha un posto fisso all’interno del più grande collegamento sciistico del mondo, è anche il più grande comprensorio sciistico del Veneto e in inverno attira i turisti grazie ai suoi 80 chilometri di piste variegate adatte alle famiglie. Inoltre offre la possibilità di accedere al giro sciistico della Grande Guerra , famoso in tutto il mondo. Questo percorso circolare si sviluppa lungo circa 80 chilometri e dà filo da torcere anche ai professionisti.

Durante una campagna di scavo archeologico,  promossa da una segnalazione di Vittorino Cazzetta, a Mondeval de Sora a 2.150 metri di quota, nel Comune di San Vito di Cadore,  venne alla luce nel 1987 una sepoltura mesolitica. Sotto un riparo formato da un masso erratico, un cacciatore tra gli ultimi rappresentanti del tipo Cro-Magnon, vissuto circa 7.500 anni fa, venne sepolto con tutto il suo ricco corredo...

La Val Fiorentina offre la possibilità di numerosissime escursioni, adatte sia ai più esperti ed allenati, sia a chi si cimenta per le prime volte.
I punti di partenza delle escursioni sono dislocati qua e là sul nostro territorio, sia direttamente dalle frazioni del paese, oppure a pochi minuti d’auto o tramite il servizio di autobus. Nei mesi di luglio e agosto inoltre, l’apertura degli impianti di risalita, consente, anche ai meno allenati, di poter godere di splendidi panorami d’alta quota.

Il Centro Sportivo Peronaz attrezzato per lo sci nordico, è situato nella omonima località di Peronaz  a pochi metri dal Rifugio Aquileia. Il punto di riferimento ideale per chi desidera praticare lo sci di fondo e il biathlon in uno scenario unico alle pendici del maestoso colosso Dolomitico il Monte Pelmo.

Le piste di diversa difficoltà che si snodano nel bosco, in uno scenario incantevole e tranquillo, ne fanno un vero e proprio paradiso del fondo, ai piedi del monte Pelmo. 

Situati ai piedi della Regina delle Dolomiti UNESCO, la Marmolada, si configurano come uno stretto canyon scavato nella roccia dal lento lavorio del torrente Pettorina; un luogo per certi versi selvaggio ma che riesce a racchiudere in sé la magia della natura e a trasmettere una sensazione di completa armonia.

Il canyon vanta circa due km di lunghezza che si snodano tra le pareti di roccia alte centinaia di metri e dalle quali scendono suggestive cascate che, d’inverno, si trasformano nella più rinomata palestra di ghiaccio delle Dolomiti.

Nel corso dei secoli sono nate moltissime leggende su questo luogo magico ai piedi della Marmolada, storie che sono state illustrate e che sono visibili lungo il percorso che attraversa il canyon dolomitico.

I Serrai di Sottoguda sono il luogo ideale per trascorrere momenti di tranquillità immersi in uno scenario che si può definire un vero e proprio spettacolo della natura.

Sarete accolti da una ampia scelta di ristoranti, rifugi e malghe ove gustare in relax, sia d’estate che d’inverno, i genuini sapori dei piatti tipici e dei prodotti caseari dei nostri pascoli alpini. Ambienti caldi e accoglienti, arredati con la semplicità dello stile ladino.

Fra le proposte gastronomiche più accattivanti e tipiche vi segnaliamo: i casunziei (tortelloni ripieni, in genere a base di rape rosse e papavero), gli gnocchi di zucca, le lasagnettefatte in casa, il pastin (a base di carne tritata di maiale), laselvaggina, i formaggi di malga e funghi di ogni specie.

Chiamaci allo
0437 720162
Seguici
  • White Facebook Icon
© 2018 by Mameindustries